Lodi City Tour 360°

In giro per la città lombarda

Lodi ha origini romane e il suo nome Laus Pompeia (Lode a Pompeo) si deve al console romano Gneo Pompeo Strabone che nell’ 89 a.C. concedette il diritto latino alla Gallia Transpadana. La sua posizione, sulla via per Milano, era strategica per cui divenne un borgo commerciale ed agricolo molto importante.
Nel 1111 fu distrutta dai milanesi e nel 1158 fu rifondata da Federico Barbarossa non sulle rovine della città romana, oggi Lodi vecchio, ma lungo il fiume Adda per avere un controllo maggiore sul territorio.
Nel XIV secolo, lodi si legò al Ducato di Milano sotto i Visconti che edificarono il castello di Porta Regale (1370) e sotto gli Sforza che consolidarono il sistema di difesa costruendo due fortificazioni. Durante il rinascimento Lodi visse importanti eventi come la Pace di Lodi che garantì 40 anni di stabilità politica e fu molto fiorente dal punto di vista culturale.
In seguito Lodi fu dominata dagli spagnoli, dagli austriachi e dai francesi che misero fine al domino austriaco nel 1796 quando Napoleone li sconfisse nella celebre battaglia del Ponte di Lodi, vittoria decisiva per la conquista di Milano.
Dal XIX secolo Lodi, ancora chiusa nelle mura medioevali, comincia a svilupparsi lungo direttrici esterne a seguito della crescita demografica dovuta all’inaugurazione della linea ferroviaria Milano-Piacenza e alla nascita delle prime industrie come il lanificio Varesi-Lombardo nel 1868 e la Polenghi Lombardo nel 1870 area interessata dal progetto di Renzo Piano per la sede della Banca Popolare di Lodi.

Piazza della Vittoria

Piazza della Vittoria è il cuore della città di Lodi. E’ caratterizzata dalla presenza della Cattedrale della Vergine Assunta e dal palazzo Municipale (Broletto). La pianta della piazza, invariata nel tempo, è romboidale con lati di circa 74 metri. E’ una delle poche piazze con i portici sui quatto lati, rendendola un luogo molto scenografico.

Piazza Broletto

Immagine panoramica a 360° di Piazza Broletto una piazza molto piccola a forma trapezioidale delimitata dai portici del palazzo del comune (Broletto) e dal lato sinistro del Duomo. Al centro di essa troviamo una fontana in marmo rosa di Carrara ricavata dal fonte battesimale della Cattedrale.

Chiesa di San Francesco

La chiesa sorge in piazza dell’Ospedale che però è comunemente nota come Piazza San Francesco. Il luogo è citato in molte opere della poetessa Ada Negri per cui è molto caro ai cittadini lodigiani. La pianta della piazza è rettangolare ed è caratterizzata oltre che dalla suddetta chiesa anche dalla facciata dell’Ospedale Maggiore.

Anno

2006

Virtual Tour

Lodi

Luogo

Lodi

Il tuo mondo a 360°

Alcuni dei Tour Virtuali made @THINKlab360

Baluardo San Martino Mura di Lucca
Cava Tavolini A
Chiesa di San Francesco a Lodi
Prospetto principale della Banca su via Polenghi Lombardo al tramonto
Piazza Rosmini Rovereto
Sant'Antioco di Bisarcio - Ozieri (SS)
Piazza Vetrata vista notturna, MART

Newsletter

Per conoscere di più la nostra attività iscrivetevi alla vostra newsletter 🙂