Tour Virtuale Chiesa San Giovannni

Firenze 360 – Campi Bisenzio

L’idea di costruire una Chiesa tra i campi, ma ben visibile ed accessibile dall’autostrada, venne all’Ing. Fedele Cova, fondatore della Società Autostrade e la localizzazione doveva essere un punto ben preciso: praticamente a metà strada tra Milano e Napoli, dunque a Firenze; e nel 1964, ad Aprile e ad Ottobre vennero inaugurate rispettivamente la Chiesa e l’Autostrada.

La chiesa è stata costruita tra il 1960 e il 1963 su un progetto dell’architetto pistoiese Giovanni Michelucci. I materiali utilizzati sono pietra e cemento per le pareti ed il rame ossidato per il tetto. Marmo, vetro e bronzo sono stati usati per gli elementi interni. Questa chiesa è chiamata anche la Chiesa della Autostrada del Sole per la sua posizione tra l’Autostrada del Sole A1 e la A11 (autostrada Firenze-Mare). La Chiesa presenta elementi tradizionali e moderni: i primi sono la pianta a croce ed il rivestimento in pietra, i secondi sono il tetto concepito come una tenda e il rame usato per coprirlo.

Entrata della Chiesa dell’Autostrada

La Chiesa di San Giovanni Battista venne costruita dall’ Architetto Giovanni Michelucci con uno straordinario senso dello spazio. La forma è a tenda e non a casa in modo da evocare il passaggio dei pellegrini, e l’Autostrada diventava il simbolo dell’abbattimento delle barriere Nord-Sud.

Vista del lato Nord della chiesa con la copertura a vela in rame

Non è un caso che nel corridoio d’ingresso alla Chiesa ci siano, sul lato sinistro, in ordinata successione, 5 pannelli in cemento su cui sono posti, su ambedue i fronti, 10 bassorilievi in bronzo raffiguranti i Santi Patroni delle città collegate dall’autostrada: Sant’Ambrogio per Milano, San Petronio per Bologna, San Giovanni per Firenze, i SS. Pietro e Paolo per Roma, e San Gennaro per Napoli.

Vista del lato nord-ovest lungo l’autostrada del sole A1

La pianta è a croce latina irregolare e il pavimento è costituito da lastroni di pietra che formano una forma concentrica. I confessionali, disegnati dallo stesso Michelucci, sono in legno di quercia con cinque formelle, a forma di croce, di vetro verde molato.

Vista del lato sud della chiesa di San Giovanni Battista del Michelucci

Sul sagrato si trova una lapide, in un unico blocco di marmo, con un’iscrizione commemorativa dei Caduti sul lavoro durante la realizzazione dell’opera. Il tetto in rame, come già detto, ha la forma di tenda, e tutta la costruzione è morbida, anche nel colore della pietra usata, di colore rosa, e scalpellata a mano.

Vista ad est del progetto di Michelucci

Le piccole feritoie che si vedono dall’esterno hanno un effetto di intensa luce all’interno. Gli ingressi sono quattro, ed ognuno di loro, nonostante il solito materiale usato per la costruzione, racconta storie diverse.

Corridoio distributivo di ingresso alla Chiesa dell’Autostrada

Così nel Portale in bronzo e ottone, che introduce alla galleria, sono rappresentati il Passaggio nel Mar Rosso e il Viaggio dei Magi, opera di Pericle Fazzini. Nella porta in bronzo, opera di Giovanni Pirrone vengono rappresentati episodi dell’Antico Testamento e conduce al Fonte Battesimale.

Navata della Chiesa di San Giovanni: ingresso

Dalla porta in bronzo raffigurante San Cristoforo e San Rocco si accede alla Via Crucis e tramite un’altra porta, sempre in bronzo, raffigurante Santa Francesca Romana e San Francesco da Paola, si arriva nella Sagrestia.

Navata della Chiesa di San Giovanni: altare

I due Altari minori sono illuminati da piccole feritoie mentre l’Altare Maggiore da una grande superficie decorata con vetro colorato e ferro, e raffigurante San Giovanni Battista che permette ai fedeli di poter vedere gli alberi, il cielo e lo spazio.

Navata della Chiesa di San Giovanni: uscita

Panoramica a 360° della zona a destra dell’aula della chiesa nella zona di uno dei due altari minori presenti. Da due piccoli passaggi ai lati dell’altare si può uscire nella galleria di ingresso alla chiesa.

Anno

2008

Virtual Tour

Chiesa dell’Autostrada

Luogo

Campi Bisenzio, Firenze

Il tuo mondo a 360°

Alcuni dei Tour Virtuali made @THINKlab360

Baluardo San Martino Mura di Lucca
Cava Tavolini A
Chiesa di San Francesco a Lodi
Prospetto principale della Banca su via Polenghi Lombardo al tramonto
Piazza Rosmini Rovereto
Sant'Antioco di Bisarcio - Ozieri (SS)
Piazza Vetrata vista notturna, MART

Newsletter

Per conoscere di più la nostra attività iscrivetevi alla vostra newsletter 🙂