Monteriggioni a 360°

Tour virtuale della splendida località in provincia di Siena

Lasciata la monotonia e la velocità dell’autostrada ci si immerge nella morbidezza della campagna senese, e, nonostante la velocità obbligatoriamente ridotta, si rischia di perdere qualche scorcio del panorama e ci si fermerebbe dopo ogni curva per ammirare i colori diversi tra loro ma che costituiscono un unicum nel paesaggio.

Ed è dopo una di queste curve che improvvisamente, su una collina, svettano le mura e le torri di Monteriggioni. Ancora oggi noi le vediamo come le vide e le descrisse Dante Alighieri nel 31° canto dell’ Inferno: “Perocchè come in su la cerchia tonda / Monteriggion di torri si corona…”, paragonando le torri a dei giganti pronti alla difesa, visto che il paese nasce come avamposto militare contro il potere di Firenze.

L’ingresso all’abitato è possibile attraverso due porte che si fronteggiano: la Porta Franca, o Romea che guarda verso Siena, e la Porta di San Giovanni che guarda verso Firenze. Da qualunque porta si entri si percorre un unico asse longitudinale che conduce da una porta all’altra, e da quest’asse si diramano piccole strade, piazze, un giardino dedicato. Si ha la sensazione di vivere nel medioevo, anche se i ristoranti, i negozi, alcune abitazioni hanno connotazioni moderne, ma le strade, le scale, i porticati, le piccole corti, le minuscole feritoie che si aprono sui possenti muri hanno conservato intatto il borgo antico.

Porta Franca (Romea) verso Siena

Il diametro di Monteriggioni è di 172 metri ed il paese è circondato da una cerchia muraria a forma ellittica spessa 2 metri fedele a quella tondeggiante della collina lungo una stessa curva di livello.

Piazza Roma

Entrando da Porta Franca si accede a Piazza Roma che è il cuore del Borgo con la chiesa di Santa Maria Assunta. Negli anni ’60 la piazza venne lastricata con pietra proveniente dalle cave di Rosia.

Panorama dalle Mura verso Nord

Le 15 torri, a pianta quadrata, sono distribuite ad intervalli irregolari, tra i 40 e gli 80 metri: la distanza coperta dagli archi e dalle balestre dei difensori che effettuavano il tiro di fiancheggiamento, favorito dall’aggetto delle torri.

Campo di Papaveri Rossi

In origine le torri si innalzavano di oltre 10 metri oltre le mura: vennero sbassate tra il XV e il XVI secolo, con l’avvento dell’artiglieria e nuovamente rialzate nel restauro degli anni 20 e 30 dello scorso secolo.

Giardino Pubblico su via Antonio Gramsci

Immagine panoramica di THINKlaba Monteriggioni.

Anno

2009

Virtual Tour

Tour Virtuale di Monteriggioni

Luogo

Monteriggioni (Siena)

Tour Virtuale di Monteriggioni

Vedi la mappa di Google con i punti che costituiscono formano il percorso virtuale

Il tuo mondo a 360°

Alcuni dei Tour Virtuali made @THINKlab360

Baluardo San Martino Mura di Lucca
Cava Tavolini A
Chiesa di San Francesco a Lodi
Prospetto principale della Banca su via Polenghi Lombardo al tramonto
Piazza Rosmini Rovereto
Sant'Antioco di Bisarcio - Ozieri (SS)
Piazza Vetrata vista notturna, MART

Newsletter

Per conoscere di più la nostra attività iscrivetevi alla vostra newsletter 🙂

Questo modulo di contatto è disattivato perché l’utente ha rifiutato di accettare il servizio Google reCaptcha, necessario per convalidare i messaggi inviati dal modulo.