Pienza a 360°

Tour virtuale della splendida località nella Val d’Orcia

La cittadina di Pienza fu fatta edificare, in poco più di tre anni, su indicazioni del Papa Pio II – Enea Silvio Piccolomini – appena insediato al trono pontificio nel 1558. Pienza si trova immersa nella valle d’Orcia, domina i colli del Chianti ed vicina ai laghi di Montepulicano, di Chiusi e Trasimeno e al Monte Amiata.
Nei piani del Papa la cittadina doveva essere un luogo di riposo pe sè e per la sua corte e fu molto soddisfatto del progetto di Bernardo Rossellino; il Papa ringraziava l’architetto per avergli presentato un preventivo più basso del reale dicendo: “alla tua menzogna si deve, Bernardo, se questi nobili palazzi….questa chiesa che tutto il mondo ammira…..hanno potuto avere compimento”.
l Papa incaricò l’architetto e scultore fiorentino Bernardo Rossellino, discepolo di Leon Battista Alberti, di studiare un nuovo piano regolatore per l’antico borgo di Corsignano in modo da rinnovarne l’urbanistica e trasformarlo nella rinascimentale cittadina di Pienza edificata in soli tre anni tra il 1559 ed il 1562.
Il centro del nuovo insediamento è la Piazza sulla quale si affacciano il Duomo, il Palazzo Piccolomini, il Palazzo Borgia e quello dei Priori. Intorno a questo fulcro centrale vennero edificati altri in stile simile alle costruzioni del Rossellino sotto la supervisione dell’architetto senese Pietro Paolo del Porrina: la formazione albertiana di Bernardo Rossellino si nota nelle caratteristiche stilistiche degli edifici progettati con influenze di elementi di gusto più antico come le finestre gotiche sui prospetti laterali del Duomo.

Piazza Duomo con la Cattedrale di Santa Maria Assunta

Il Duomo è uno dei capolavori del Rinascimento italiano. La facciata in travertino fu progettata da Bernardo Rossellino con quattro lesene che la dividono in tre zone che corrispondono alle navate interne. Sul timpano troviamo lo stemma Piccolomini. Nei prospetti laterali e nell’abside si aprono finestre gotiche.

Chiostro del Palazzo Piccolomini

Il Palazzo Piccolomini fu commissionato a Bernardo Rossellino da Papa Pio II (Enea Piccolomini) nell’ambito del progetto della ricostruzione di Pienza come città ideale. Per il progetto Rossellino si ispirò al Palazzo Rucellai di Firenze progettato dal suo maestro Leon Battista Alberti con la facciata in leggero bugnato.

Interno del Duomo di Pienza

L’interno della Cattedrale di Santa Maria Assunta è diviso in tre navate da pilastri con semicolonne addossate. Le navate hanno la stessa altezza con quella centrale più larga. Il duomo fu realizzato da Bernardo Rossellino per volontà di Pio II tra il 1459 ed il 1462.

Ingresso in Piazza Duomo da Corso Rossellino

Piazza Duomo è il centro monumentale di Pienza raccogliendo tutti gli edifici principali: il Duomo, il Palazzo Piccolomini, quello Comunale, quello Vescovile e un bel Pozzo quattrocentesco. Questo insieme di edifici è un raro esempio di urbanistica rinascimentale effettivamente realizzato.

Anno

2005

Virtual Tour

Tour Virtuale di Pienza

Luogo

Pienza

Il tuo mondo a 360°

Alcuni dei Tour Virtuali made @THINKlab360

Baluardo San Martino Mura di Lucca
Cava Tavolini A
Chiesa di San Francesco a Lodi
Prospetto principale della Banca su via Polenghi Lombardo al tramonto
Piazza Rosmini Rovereto
Sant'Antioco di Bisarcio - Ozieri (SS)
Piazza Vetrata vista notturna, MART

Newsletter

Per conoscere di più la nostra attività iscrivetevi alla vostra newsletter 🙂